21 apr 2013

Fichi Pontremolesi

Molte varietà di fichi abbiamo visto nelle campagne Pontremolesi, oggi tante piante sono in stato d'abbandono, e tante volte ci siamo chiesti quante varietà sono ancora presenti nel nostro territorio, con precisione attualmente non lo sappiamo, però abbiamo un punto da cui partire e lo pubblichiamo qua sotto

Elenco dei fichi coltivati nel Pontremolese, secondo l'arcidiacono Giovanni Ferdiani

  1 - Brugiotto bastardo
  2 - Naturale o Naturevole
  3 - Mattaro: Bianchetto, Albo (Toscana)
  4 - Lucchese
  5 - Monaco
  6 - Rubicone: Turco (Toscana), Arbicone (Genova)
  7 - Dottato: Datarese, Calabrese, Fico di Napoli (Genova)
  8 - Brugiotto legitimo: Brugiotto nero di Firenze (Genova)
  9 - Brugiotto Gentile: Brugiotto bianco (Genova)
10 - Fico d'oro
11 - Fico Negretto: fico Nero (Toscana)
12 - Bezoso bianco: Datilo bianco (Toscana), Coasco b.co (Genova)
13 - Bezoso nero: Datilo nero (Toscana), Coasco nero (Genova)
14 - Castellanello
15 - Piattolo
16 - Grassello
17 - Natalino
18 - Moscatellino: pare il Verdepasso (Finale)
19 - Bresciano
20 - Cortesano
21 - Carne: Carega (Genova)
22 - Verde primaticcio fiorone
23 - S. Lucia
24 - Zucchello, Pizzalucca, fico Gesuita
25 - Verdino
26 - Papale, Bordone
27 - Fico della tosse
28 - Cavaliere
29 - Borsa del miele

L'elenco che abbiamo pubblicato è molto vecchio, sarebbe interessante che chi conosce queste varietà potesse segnalarcele indicando dove si trovano, anche se sono presenti fuori della zona del Pontremolese, per darci la possibilità di andarle a fotografare e conservarne la memoria fotografica e chissà, magari riuscire a creare un campo collezione di tutte queste antiche varietà.


L'immagine è tratta da http://www.pomonaitaliana.it/

01 apr 2013

Bicentenario del passaggio di Giorgio Gallesio a Pontremoli


Quest’anno cade il bicentenario del passaggio di Giorgio Gallesio a Pontremoli e noi lo vogliamo ricordare.
Scrivevamo nel post presedente “Il primo importante compito istituzionale del nuovo Sottoprefetto fu quello di presiedere all’insediamento del nuovo Sindaco di Pontremoli, cerimonia che avvenne il 15 agosto del 1813 in una cornice fastosa, voluta e disposta da Gallesio per dare all’avvenimento un adeguato carattere di solennità.”, in concomitanza cogliamo l’occasione nella bellissima cornice della piazzetta del comune di Pontremoli, per ricordare il Gallesio botanico pertanto l’associazione Lunigianarborea con l’ADiPA organizzano per domenica 18 agosto una mostra esposizione di pomodori (Solanum lycopersicum)
saranno esposte oltre 300 varietà provenienti da tutte le parti del mondo, verranno rappresentate tutte le forme, tutti i colori (bianco, giallo, verde, arancio, rosso, blu, nero, striati) e tutte le dimensioni. All’interno della manifestazione sarà possibile partecipare a un percorso sensoriale sul pomodoro (colore, consistenza, profumo e gusto). Ci sarà inoltre una gara aperta a tutti in cui verrà premiato il pomodoro più grosso, quello più strano, ecc. Seguiranno altre informazioni.

Nella foto: (Solanum lycopersicum) pomodoro Riccio di Parma